8 C
Comune di Viareggio
martedì, Novembre 29, 2022

Violenza contro le donne, le iniziative a Seravezza: un video realizzato dagli studenti, spettacolo teatrale e letture

Una giornata di sensibilizzazione sulla piaga della violenza contro le donne, come emergenza culturale da affrontare sin dalla scuola.

L’amministrazione comunale ha messo in campo diverse iniziative di sensibilizzazione per la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne che si celebra domani (25 novembre). I primi ad essere interessati da questa campagna sono proprio i giovanissimi che, grazie alla sinergia tra Comune e Istituto comprensivo, hanno avuto modo di riflettere e confrontarsi su questo tema di grande rilevanza sociale. Un percorso che ha portato alla realizzazione di un video che sarà diffuso domani sulla pagina Facebook del Comune.

“Tagliamo le catene, l’amore fa volare liberi come una farfalla, la violenza è l’ultimo rifugio degli incapaci e non sei sola”, sono i messaggi veicolati da questo collage di immagini e lavori realizzati dagli studenti dell’Istituto comprensivo seravezzino e montati in un video da Andrea Poli.

“È necessario e improrogabile che le principali agenzie formative come la famiglia e la scuola – commenta Valentina Mozzoni, assessore alla pubblica istruzione – si facciano carico di un processo di sensibilizzazione. E alla scuola spetta farlo sin dai bambini più piccoli, con gli adeguati linguaggi. Un progetto importante quello realizzato, condotto in sinergia con l’Istituto comprensivo e per il quale ringrazio il preside Maurizio Tartarini e gli insegnanti che hanno concorso a questa ottima progettualità”.

Un messaggio, dunque, che parla di libertà di scelta, di amore sano, di vivere liberamente e nel rispetto reciproco i sentimenti.

Tematiche che saranno anche al centro dello spettacolo teatrale in programma sabato 26 novembre alle ore 10.45 alle Scuderie Granducali. Sul palco la compagnia Policardia Teatro che porterà in scena lo spettacolo “… E lei che verrà”, riservato agli studenti dell’Istituto Marconi di Seravezza.

Il tragico fenomeno dei femminicidi e, più in generale, della violenza contro le donne sarà al centro delle attività della biblioteca comunale Sirio Giannini dove, sino a sabato, rimarrà allestito un angolo con numerose proposte di lettura.

Una campagna estesa a quanti vorranno partecipare anche on line, postando su Facebook una foto con la simbolica macchia rossa sotto l’occhio e mostrando un libro attinente alla tematica. Foto che può essere inviata alla Biblioteca attraverso Messenger o semplicemente taggandola, così che possa essere ripresa e rilanciata sulla pagina ufficiale.

Sempre al tema della violenza contro le donne sarà dedicato il pomeriggio di sabato (26 novembre), con la presentazione alle ore 17 – sempre in biblioteca – del libro della giornalista e scrittrice Ilaria Bonuccelli dal titolo “Violenzissima. Le scuse che assolvono i violenti”.

“Un incontro particolarmente importante – commenta l’assessore alla cultura e pari opportunità Vanessa Bertonelli – in quanto Ilaria Bonuccelli da anni dedica a questa tematica inchieste e pubblicazioni e questo permetterà ai presenti di avere un quadro particolarmente ampio e aggiornato sul tema, dalla voce di una esperta in materia”.

Infine un promemoria per tutte le donne vittime di violenza: presso la Croce Bianca in via delle Contrade, 139 a Querceta è attivo lo sportello d’ascolto a cura della Casa delle Donne di Viareggio, aperto i lunedì dalle 9.30 alle 12.30 e i mercoledì dalle 15.30 alle 18.30, numero verde 800800811 attivo tutti i giorni 24 ore su 24. A questo numero si aggiunge il 334 – 3485842 per messaggi WhatsApp.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI