20.2 C
Comune di Viareggio
domenica, Settembre 25, 2022

Le fondazioni bancarie lucchesi stanziano contributi straordinari per il sostegno ai profughi ucraini

Anche Fondazione Banca del Monte di Lucca e Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca sono coinvolte nell’iniziativa a favore del popolo ucraino dell’Associazione di Fondazioni e Casse di Risparmio (Acri).

Infatti, in linea con i valori di pace e di solidarietà che da sempre ispirano l’attività di questi enti, il Consiglio di Acri ha deliberato all’unanimità di destinare un contributo straordinario di 2 milioni di euro, per il sostegno umanitario alla popolazione ucraina che sta lasciando il paese a causa del conflitto.

Le risorse, a valere sul Fondo Nazionale Iniziative Comuni – il fondo costituito dalle Fondazioni in seno ad Acri per rispondere alle emergenze – andranno a sostenere l’attività di alcune ONG che si sono già mobilitate per l’assistenza ai profughi ucraini. Con queste organizzazioni è già in essere una proficua collaborazione attraverso il “Progetto Migranti”, promosso dalla Commissione per la Cooperazione internazionale di Acri, che da 4 anni realizza interventi per l’assistenza dei migranti.

Un primo importante segnale di vicinanza di fronte a una situazione imprevedibile e straziante: un sostegno concreto a tutte le persone, molte delle quali bambini, che vivono quotidianamente sulla propria pelle un orrore che tutti ci auguravamo sepolto nelle macerie della Storia.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI