19.2 C
Comune di Viareggio
giovedì, Settembre 29, 2022

Giovani pianisti si sfidano nel concerto finale a Villa Bertelli del concorso in memoria di Marco Bramanti

Compie 18 anni il Concorso Nazionale di Pianoforte “Marco Bramanti”. L’edizione 2022, dopo lo stop forzato nel 2020 a causa della pandemia, è in corso di svolgimento a Villa Bertelli a Forte dei Marmi. Dalla competizione, che ha cadenza biennale ed è organizzata dall’associazione Musicale “Marco Bramanti” e sostenuta dal Comune di Forte dei Marmi, sono usciti vere eccellenze nazionali ed internazionali, tra maestri concertisti e docenti.

Il Concorso Nazionale di Pianoforte “Marco Bramanti” nasce nel dicembre del 1986 per volontà della Famiglia Bramanti per ricordare, nel modo forse a lui più congeniale, Marco Bramanti, morto il 5 marzo 1985, all’età di 23 anni, in seguito ad un incidente stradale. Nella convinzione che la musica abbia il potere di accrescere l’amore e la sensibilità nei giovani, la famiglia di Marco da vita all’Associazione Musicale “Marco Bramanti” e indice un concorso pianistico nazionale. Per Marco, infatti, la musica era una delle sue più grandi passioni, tanto da aver contribuito a formarne il carattere: poliedrico, aperto e soprattutto dotato di una grande sensibilità.

Il concorso ha una formula unica nel suo genere ed è rivolto agli allievi dei conservatori e istituti pareggiati, anche privatisti, e prevede 2 categorie: la Cat A formata dagli allievi che hanno già sostenuto studi intermedi e la Cat B che si preparano a sostenere gli studi intermedi.

L’edizione 2022 si svolge a Villa Bertelli: dopo le selezioni di ieri in cui la giuria, formata da maestri e docenti di chiara fama, ha scelto tra tutti i concorrenti due per categoria, stasera alle 21 si terrà la rassegna conclusiva in cui i finalisti si esibiranno in un pubblico concerto, con ingresso libero fino ad esaurimento posti. Al primo e al secondo dei classificati delle due categorie verranno assegnati premi in denaro, per un ammontare di 8.500 euro, oltre a una coppa o targa e al diploma di partecipazione.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI