20.9 C
Comune di Viareggio
giovedì, Settembre 29, 2022

Aumentano i nuovi contagi da Covid. In Versilia rilevati 1.739 positivi in una settimana, quasi la metà ha meno di 35 anni. Calano i ricoveri, mentre i vaccinati sfiorano il 90 per cento

Torna a crescere in modo deciso la curva dei contagi da Covid 19 anche in Versilia e in provincia di Lucca. Questi gli aggiornamenti sulla situazione della pandemia nell’Azienda USL Toscana nord ovest. I nuovi casi positivi, dall’8 al 14 marzo 2022 sono stati 9.644, con 101 comuni coinvolti.  Nei sette giorni precedenti i nuovi positivi erano stati 6.974 con 102 comuni coinvolti. 

Questo il dettaglio per ogni zona distretto: Apuane, 976 nuovi casi positivi di cui 406 (il 42%) di età inferiore ai 35 anni; Lunigiana, 388 nuovi casi positivi di cui 143 (il 37%) di età inferiore ai 35 anni; Piana di Lucca, 1.241 nuovi casi positivi di cui 521 (pari al 42%) hanno meno di 35 anni; Valle del Serchio, 445 nuovi casi positivi di cui 175 (pari al 39%) hanno meno di 35 anni; zona Pisana, 1.437 nuovi casi positivi di cui 622 (pari al 44%) hanno meno di 35 anni; Alta Val di Cecina e Val d’Era, 829 nuovi casi positivi di cui 333 (pari al 40%) hanno meno di 35 anni; zona Livornese, 1.279 nuovi casi positivi di cui 501 (pari al 39%) hanno meno di 35 anni;  Valli Etrusche, 964 nuovi casi positivi di cui 390 (pari al 41%) hanno meno di 35 anni; Elba, 346 nuovi casi positivi di cui 185 (pari al 53%) con meno di 35 anni.

Per quanto riguarda la Versilia, sono stati rilevati 1.739 nuovi casi positivi di cui 795 (pari al 46%) hanno meno di 35 anni, così ripartiti: Camaiore 369, Forte dei Marmi 48, Massarosa 271, Pietrasanta 181, Seravezza 80, Stazzema 34, Viareggio 756. I casi positivi negli ultimi 7 giorni di persone in età scolastica  sono stati 471 (Nido 37, Materna 60, Elementare 126, Media 88, Superiore 160). Invece il numero di guarigioni negli ultimi 7 giorni è di 1.059.

Vaccinazioni: in Versilia sono state complessivamente effettuate (al 14 marzo) 124.772 prime dosi, 115.272 seconde dosi, 98.837 terze dosi e 167 quarte dosi. La percentuale di persone con età superiore ai 5 anni che hanno ricevuto almeno una dose è complessivamente dell’89,4%. Nella settimana dall’8 al 14 marzo sono state somministrate 1.190 dosi, di cui 885 terze dosi e 25 quarte dosi. Sempre nella settimana dall’8 al 14 marzo sono state somministrate ai bambini 10 prime dosi e 86 seconde dosi. Invece nella Piana di Lucca sono state somministrate 138.357 prime dosi, 129.404 seconde dosi, 112.108 terze dosi e 134 quarte dosi. La percentuale di persone con età superiore ai 5 anni che hanno ricevuto almeno una dose è complessivamente dell’ 87,7%. Nella settimana dall’8 al 14 marzo sono state somministrate 1.611 dosi, di cui 1.301 terze dosi e 20 quarte dosi; ai bambini 20 prime dosi e 67 seconde dosi. Nella Valle del Serchio sono state somministrate 32.991 prime dosi, 30.457 seconde dosi, 30.952 terze dosi e 76 quarte dosi. La percentuale di persone con età superiore ai 5 anni che hanno ricevuto almeno una dose è complessivamente dell’87,7%.  Nella settimana dall’8 al 14 marzo sono state somministrate 389 dosi, di cui 307 terze dosi e 33 quarte dosi; non ne sono state somministrate a bambini.

Fortunatamente calano i ricoveri. Negli ospedali dell’Asl Toscana nord ovest i ricoveri per Covid-19 al 15 marzo sono in totale 178 (l’8 marzo erano 195) di cui 12 in terapia intensiva (l’8 marzo erano 17). All’ospedale di Lucca i ricoverati sono 29, di cui 2 in terapia intensiva, mentre all’ospedale Versilia sono 28, di cui 2 in terapia intensiva.

Ad oggi, sul territorio dell’Asl Toscana nord ovest, il totale dei guariti è di 280.637 (+7.080 rispetto allo scorso 8 marzo) mentre i soggetti in isolamento sono 2.006 (+309 rispetto all’8 marzo).

Oggi, 15 marzo, si sono registrati 7 decessi di persone residenti sul territorio della stessa Asl, uno dei quali nell’ambito territoriale di Lucca. Nei sette giorni precedenti i decessi erano stati 31: 4 nell’ambito territoriale di Massa Carrara, 5 nell’ambito di Lucca, 12 nell’ambito di Pisa, 9 nell’ambito di Livorno, 1 nell’ambito della Versilia.  Infine i dati complessivi sull’andamento delle vaccinazioni: al 14 marzo ne sono state effettuate 2.793.329, di cui 1.042.932 per prime dosi. Sono stati vaccinati 534.832 donne e 508.100 uomini. Per quanto riguarda le fasce d’età, la maggior parte dei vaccinati appartiene alla fascia 50-59 con 172.114 vaccinati; subito dopo la fascia 40-49 con 160.572 vaccinati; quindi la fascia 60-69 con 150.429 vaccinati; segue la fascia di età 70-79 anni con 133.297 vaccinati; poi viene la fascia 30-39 con 110.722; la fascia d’età over 80 con 104.366; la fascia 20-29 con 100.919; la fascia 12-19 con 82.210 vaccinati; ancora ultima la fascia 5-11 con 28.298. 

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI