19.9 C
Comune di Viareggio
mercoledì, Settembre 28, 2022

Bani cerca di ricucire i rapporti con Del Ghingaro ma ribadisce il “no” alla Ciclovia dentro la Lecciona. Giunta e maggioranza: “Deve dimettersi”

Hanno suscitato forti polemiche le dichiarazioni rilasciate da Lorenzo Bani, presidente del Parco di Migliarino San Rossore Massaciuccoli, che nel corso della trasmissione “Il segno dei tempi” andata in onda su 50 News Versilia il 2 aprile aveva attaccato duramente il sindaco di Viareggio in merito al progetto di far passare la Ciclovia Tirrenica attraverso l’area protetta della Lecciona. Sull’edizione odierna della cronaca locale del quotidiano Il Tirreno, Bani getta acqua sul fuoco dopo aver affermato di cercare Del Ghingaro da sei mesi senza riuscire a parlarci, e di aver auspicato che si candidasse a Lucca.

In un’intervista a firma di Federico Lazzotti, il presidente del Parco spiega che si trattasse solo di una battuta e di auspicare la ripresa di una dialogo: “Un riavvicinamento è possibile e importante per tutti”, sottolinea Bani, il quale comunque ribadisce le proprie perplessità sul passaggio della Tirrenica dalla Lecciona, non tanto a livello teorico, quanto per problemi di sicurezza legati al passaggio di mezzi, in particolare di servizio (compattatore dei rifiuti, ambulanze, vigili del fuoco), e al flusso di bagnanti. Bani ribadisce che il viale dei Tigli sarebbe stata la soluzione migliore ma necessita di forti investimenti, e quindi la soluzione potrebbe essere via del Balipedio; comunque sia, annuncia di volersi opporre al passaggio della Ciclovia dalla Lecciona anche se l’ultima parola spetta alla Regione e al ministero.

Nella stessa pagina, Il Tirreno scrive anche che i consiglieri comunali di maggioranza e la giunta chiedono le dimissioni del presidente del Parco. In particolare sottolineano che nella trasmissione “sono purtroppo emerse irreparabili ostilità, inadeguate al ruolo che lo stesso ricopre e che dovrebbe garantire l’inclusione e la collaborazione tra i territori ed i loro rappresentanti”. Inoltre criticano il fatto che Bani avesse auspicato che Del Ghigaro si candidasse a Lucca, per le eventuali gravi conseguenze che la città avrebbe subito con un altro commissariamento prefettizio all’indomani dell’uscita dal dissesto finanziario e nella fase cruciale del Pnrr.

Per chi volesse approfondire la questione: https://iltirreno.gelocal.it/versilia/cronaca/2022/04/05/news/il-presidente-del-parco-apre-al-sindaco-ma-la-ciclovia-alla-lecciona-e-un-errore-1.41352143

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI