17.3 C
Comune di Viareggio
mercoledì, Ottobre 5, 2022

“Dentro lo zaino”, Iacopo Maccioni presenta a Villa Argentina il suo libro su una delle pagine più terribili della Seconda Guerra Mondiale

Saranno lo scrittore Iacopo Maccioni e l’editor Francesco Grassi Nicolai i protagonisti dell’appuntamento del 23 marzo, a partire dalle 17, nell’ambito della rassegna ‘Di mercoledì: scrittori e lettori sulla terrazza di Villa Argentina’, quando sarà presentato il volume (edito da Giovane Holden) ‘Dentro lo zaino’ dello stesso Maccioni che ne parlerà con Grassi Nicolai.

Alla fine degli Anni ‘60, le polveri della Seconda Guerra Mondiale si sono diradate, ma non gli interrogativi sulle sue pagine più terribili. La Germania si interroga su come sia stata condotta alla grande opera di sterminio. Si ricostruiscono i fatti, si cercano i protagonisti, si attribuiscono le responsabilità. Lo si fa con procedimenti rigorosi, che devono essere una risposta morale ancor prima che storica. Julia testimonia nel processo contro Helmine Reyes, la sorvegliante del lager di Ravensbrück che danzava macabra sui corpi dei prigionieri.

Maccioni ha curato per 11 anni un progetto di scrittura con ragazzi; ha scritto articoli sulla lettura, sulle prospettive educative e racconti su varie antologie. Ha collaborato al film del regista Rachid Benhadj Aspettando il Maestro. Ha curato Ti racconto una storia e A quarant’anni dalla legge 517/77. La legge dell’inclusione nella Scuola Italiana (2016). Ha pubblicato Onirismi (2013), Occhi di marrone (2018), Mau (2018), Il cappello di Shy (2019), Zenzero (2019), Colophon (2020). 

L’ingresso all’incontro è libero, ma è obbligatoria la prenotazione, da effettuarsi dal lunedì al venerdì dalle 9:30 alle 13:30, nonché il mercoledì e venerdì anche dalle 14:30 alle 18:30, telefonando allo 0584/1647600. Per prendere parte alla presentazione è obbligatorio essere in possesso del Green Pass, oppure rientrare nelle categorie escluse per legge dalla campagna vaccinale. All’accesso alla Villa sarà misurata la temperatura, sanificate le mani e verificata la presenza della mascherina. Durante l’evento, è obbligatorio indossare la mascherina e osservare il necessario distanziamento tra i partecipanti, salvo le eccezioni previste dalla normativa (congiunti, bambini, portatori di disabilità)

Gli eventi a Villa Argentina sono organizzati dal Comitato per la valorizzazione di Villa Argentina, formato dalla Provincia di Lucca, Comune di Viareggio, Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio di Lucca e Massa Carrara. Per informazioni: tel. 0584-164760.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI