16.7 C
Comune di Viareggio
venerdì, Settembre 30, 2022

Nuovo lotto di lavori di recupero e valorizzazione del complesso di Sant’Agostino a Pietrasanta

Sono partiti i lavori del secondo step di recupero e valorizzazione della Sala dell’Annunziata, nel complesso di Sant’Agostino a Pietrasanta. Come da progetto proposto e interamente finanziato, in qualità di sponsor tecnico, dalla società Coeclerici Spa, approvato dalla Soprintendenza e accolto dall’amministrazione comunale, gli interventi sono iniziati nella parte esterna con la realizzazione del massetto sul quale troverà posto la nuova unità di trattamento dell’aria.

“A nome della comunità di Pietrasanta voglio esprimere la mia gratitudine al presidente Paolo Clerici per la forte attenzione che ha mostrato nei confronti della nostra cittadina – ha commentato il sindaco, Alberto Giovannetti – e ringraziare gli uffici comunali per il gran lavoro di scambio e coordinamento che hanno svolto in questi mesi. La “nuova” Sala dell’Annunziata andrà a impreziosire il complesso di Sant’Agostino, uno dei luoghi di cultura più rappresentativi della città, ma anche l’offerta di Pietrasanta e della Versilia sulla disponibilità di spazi pubblici di altissimo pregio e funzionalità”.

Il team tecnico della società milanese, guidato dall’architetto Maura Tardini e quello del Comune, con in testa il funzionario Sabrina Francesconi, si sono confrontati per definire lo sviluppo della prima parte del cantiere che, fino al 1° giugno, interesserà gli spazi intorno alla Sala, incluso il giardino Barsanti, con installazione di impiantitubazioni e collocazione di nuove siepi.

A quel punto i lavori si fermeranno, lasciando così la sala a disposizione delle attività estive, per riprendere il 1° settembre e proseguire fino a fine anno con il restauro degli spazi interni: interventi di pulizia sia superficiale, sia più approfondita su intonaci e pitture murali, poi la parte conservativa e di protezione, per difenderli dall’usura del tempo e dalle risalite di umidità. Inoltre, per migliorare la fruibilità dei circa 136 metri quadrati della sala, è stato predisposto anche un nuovo progetto illuminotecnico con tecnologia led.

Di poco superiore a 263 mila euro l’importo di questa seconda tranche di lavori, che si aggiungono ai 90 mila già impegnati da Coeclerici Spa per il primo intervento di ammodernamento degli spazi e delle attrezzature della stessa sala, concluso lo scorso dicembre.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI